Dario Cecconi ci ha lasciati alla Tandragee 100

Purtroppo non ce l'ha fatta. Ci ha lasciato oggi Dario Cecconi (Paddy Italian Stallion), il pilota Italiano che sabato 22 ha avuto un incidente mentre partecipava alla Tandragee 100, gara motocicistica su strada che si tiene ogni anno in Irlanda del Nord, gara che considerava come seconda casa, tanto da tatuarsela addosso. http://www.daidegas.it/pilota-italiano-grave-alla-tandragee-100/

Dario, 38 anni di Livorno, era un pilota esperto, dal 2009 ha partecipato a molte gare su strada, dal Campionato Italiano Velocità in Salita alle road-race più blasonate al Mondo (Tandragee 100, Ulster Grand Prix, North West 200, Cookstown, Dundrod 150, Walderstown, Killalane, Kells, Faugheen 50…).

Quest'anno era riuscito a schierarsi alla sua sesta Tandragee 100 con una Yamaha R6 del team inglese FR Racing e, venerdì in qualifica, aveva ottenuto la nona posizione su 36 partecipanti della Senior Support Race. Durante l'ultimo giro di gara, sembrerebbe che il pilota che lo precedeva e con cui stava battagliando sia stato vittima di una caduta sull'asfato bagnato dalla pioggia, l'incidente ha coinvolto Dario, che ha avuto la peggio.

Il pilota italiano è stato trasportato all'ospedale di Craigavon e le condizioni sono apparse subito critiche. Purtroppo a nulla sono servite le cure dello staff medico nordirlandese.

Mosso sempre da tanta passione, Dario era “the much loved Italian rider”, andava alle gare con il suo fido Mercedes Vito, che gli faceva anche da albergo, anche sul form di Daidegas era molto presente, ben voluto e condivideva con gioia la sua passione per le Road Race.

Ecco il comunicato con cui ci è arrivata la tragica notizia.

Luca Cecconi:
Ciao ragazzi, oggi non mi sono fatto sentire per niente perché è stata la giornata peggiore della nostra vita. Io mamma babbo Francesca siamo a dirvi che purtroppo Dario ha perso la battaglia più importante della sua vita
L'unica cosa che vogliamo condividere è che i medici ci hanno detto che non ha avuto il tempo di accorgersi di niente e che in questi 3 giorni non ha sofferto.
Dario se ne è andato seguendo una delle sue più grandi passioni circondato da persone che gli vogliono bene in luogo che ama..
Ringraziamo tutti ma veramente tutti per l'immenso supporto che ci avete dato…….

Volontà della famiglia:

“Per coloro che mi hanno chiesto dei funerali di Dario. Tutta la famiglia ha deciso che Dario avrebbe aiutato qualcuno in difficoltà, non vi sto a dire come…immaginate. E che dopo lo faremo cremare anche per lasciare una piccola parte di lui qui con i suoi amici. È per questo motivo che non ci sarà nessun funerale, ma organizzeremo sicuramente qualcosa al nostro rientro e non mancherò di avvertire chi volesse prenderne parte.

Nello stesso tempo la famiglia irlandese ha organizzato un giro del circuito con i piloti che omaggeranno il loro amico centauro….Questa è la nostra decisione e spero che sia condivisa da tutti”.

Ciao Dario!

18157385_1522939617736988_3004503267227318238_n18118668_1563445020333886_5383529607642484984_n 025815613322093_10156906096160307_6562871778949680632_n17991038_10206720623053700_1605043418752891099_n17991784_10156112061308642_3078417854505346402_n