Honda: gamma CRF 2020

Honda lancia la gamma off-road CRF 2020, con la CRF250R oggetto degli aggiornamenti più importanti. La CRF250R e la CRF250RX (dalla quale viene derivata la versione Enduro allestita in Italia da RedMoto) riceve interventi importanti di cui beneficiano telaio, ciclistica e motore. Sulla CRF450R e sulla CRF450RX viene introdotto per la prima volta il controllo di trazione HSTC – Honda Selectable Torque Control. Le piccole Dual Purpose CRF250L e CRF250 Rally mostrano aggiornamenti alle grafiche.

CRF450R 2020R

La mitica CRF450R viene aggiornata con l’introduzione del controllo di trazione HSTC – Honda Selectable Torque Control – con l’ottimizzazione delle mappature di iniezione Honda PGM-FI e del sistema per le partenze da fermo HRC Launch Control. Le sospensioni presentano un rinnovato assetto, il freno posteriore nuove guarnizioni di attrito e l’estetica beneficia di nuove grafiche. Oggetto di un’evoluzione continua, frutto del costante impegno nelle competizioni, la CRF450R è stata quasi completamente riprogettata nel 2017, sfoggiando un motore più potente, un telaio riprogettato e una ciclistica ridisegnata che hanno determinato un'aderenza e una trazione da riferimento. 

Per il model year 2018 è stato introdotto l’avviamento elettrico di serie (optional sulla 2017) con una leggera batteria agli ioni di litio. Nel 2019 gli aggiornamenti hanno interessato nuovamente il motore, con più elevati picchi di potenza e coppia, e l’elettronica, con l’adzione del HRC Launch Control. Di pari passo, per telaio e forcellone è stato modificato il bilanciamento della rigidità, è stata adottata una nuova pinza freno anteriore e un nuovo manubrio Renthal Fatbar regolabile nella posizione. Poiché non esiste competizione dove non detti legge il miglioramento continuo, per il modello 2020 la CRF450R riceve un aggiornamento all’elettronica per essere più veloce e ancor più controllabile.

Telaio e forcellone sono invariati, ma le sospensioni hanno ricevuto nuove impostazioni dell’idraulica in compressione. Inoltre, il freno posteriore è dotato di pastiglie con un materiale più resistente all’usura e maggiore efficacia, e la batteria è stata riposizionata. Nuove grafiche completano il quadro degli aggiornamenti per la CRF450R 2020.

HONDA CRF250R 2020

La CRF250R 2020 beneficia di aggiornamenti a telaio, ciclistica e motore che ne aumentano le prestazioni e ne migliorano la manovrabilità. Le modifiche al motore portano ad un aumento di potenza del 4% e ad un aumento della coppia dell’8%, irrobustendo allo stesso tempo l’erogazione ai regimi bassi e medi, ciò grazie ad una nuova testata, a un nuovo pistone e a nuovi andamenti per i condotti di aspirazione e scarico per trarre il massimo vantaggio dai nuovi profili degli alberi a camme.

Il rapporto della 2^ marcia è stato modificato per sfruttare al massimo l’incremento di potenza, con la 3^ e la 4^ marcia ora dotate di un rivestimento a basso attrito per cambiate ancora più fluide e veloci. Completano gli aggiornamenti al motore nuove mappature che determinano un'erogazione di potenza dedicata per ogni singola marcia. Si riduce il peso di telaio e forcellone migliorando la flessibilità della ciclistica nel complesso che, combinata con l’aumento della rigidità del forcellone, determina un ulteriore miglioramento della stabilità e della precisione di guida a tutte le andature.

Nuovi assetti delle sospensioni determinano un miglioramento della risposta alle basse velocità di escursione. Infine, la CRF250R dispone di pastiglie freno posteriori appositamente sviluppate per aumentare longevità e performance, eliminando la necessità di un copridisco posteriore. Nuove le grafiche 2020 che la rendono immediatamente riconoscibile.

La CRF250RX 2020, la cui più evidente differenza è nella ruota posteriore di 18” invece di 19”, presenta tutti gli aggiornamenti previsti per la CRF250R.

CRF250L e CRF250 Rally

Le apprezzate dual-sport di piccola cilindrata, in versione 2019, presentano nuove grafiche e cerchi neri.