MotoGP, Jorge Lorenzo riacquista il sorriso in Honda

Con l'inizio dell'anno nuovo Jorge Lorenzo esprime tutto il suo entusiasmo ed il suo orgoglio nel vestire i colori Honda Repsol, lasciandosi alle spalle risentimenti e battibecchi rispresi a più tornate sopratutto dai social. 


"These colors represent success, above all else… Many wins and many titles in these past 25 years. I'm very proud to belong to this family and offer my contribution to make the team even stronger. – afferma Jorge Lorenzo sui suoi social e aggiunge fiducioso – I’m very glad to join the Red Bull family. Looking forward to start collecting successes together."


A fine stagione ha già avuto la possibilità di avere un primo contatto con la sua Honda e testare i circuiti di Valencia e Jerez. Le sensazioni, a confermare la sua propositività di inizio anno, fanno ben sperare tanto che il maiorchino punta alla conquista del sesto titolo fin dal primo anno. 

Un'adudacia particolarmente irruente quella di Jorge Lorenzo per la stagione 2019 che dovrà scontrarsi inevitabilmente con il compagno di squadra Marc Marquez, un tipetto di certo non facile da avere nel box e con cui confrontarsi in pista. Attualmente la Honda sembra aver dato pieno spazio e fiducia al neo acquisto Jorge Lorenzo che ha già di fatto provveduto a chiedere qualche piccola modifica alla casa nipponica avendo un immediato feedback positivo. 

Al momento Jorge Lorenzo è volato in Thailandia per acclimatarsi con ampio anticipo ai test del 6 febbraio in Malesia, confermando una totale dedizione alla preparazione pre campionato escludendo ogni possibile passo falso. 

Il 2019 infatti non sarà un anno qualsiasi né per Jorge Lorenzo né per la Honda Repsol. Quest'anno Honda festeggia 25 anni di Repsol, insieme dal 1995, riportando inevitabilmente il maiorchino a rivivere i primi passi della sua passione. Proprio in quell'anno, infatti, ha iniziato a vedere le gare motociclistiche in tv sognando un giorno di farne parte. E così è stato. 

Una stagione ricca di speranze e aspettative che di certo non tarderà ad arrivare.