MotoGP Malesia 2018, prende fuoco la Suzuki di Alex Rins in pit lane

Neanche il tempo di arrivare in Malesia, e di prendere parte al weekend di gara, che per la Suzuki e Alex Rins arrivano i primi guai. Nella giornata di oggi, antecedente al via ufficiale del Gran Premio di Sepang, una delle GSX-RR di Alex Rins è andata a fuoco in pit lane allarmando l'intero staff e i presenti in pista che hanno visto una collona di fumo innalzarsi dal box Suzuki. Prontamente sventato l'incendio, fortunatamente non riportiamo feriti ma "solo" danni alla moto, chiaramente inutilizzabile.

Intenti in una classica operazione di routine pre-gara, i meccanici del Team Suzuki si sono ritrovati in una situazione spiacevole che avrebbe potuto mutarsi in una tragico risvolto. La causa di tutto ciò? Probabilmente un piccolo errore umano che ha permesso la fuoriuscita di benzina venuta a contatto con l'impianto di scarico incadescente.  

Lo spagnolo si ritrova ad oggi con solo una moto utilizzabile per affrontare il penultimo appuntamento della stagione, salvo magie da parte del Team durante la notte per rimettere in sesto la seconda moto. Un grande in bocca al lupo a loro.