MotoGP Misano 2019, Spurtlèda58 vince Riccardo Rossi in onore del SIC

Spurtlèda58 ogni anno è garanzia di sportellate.. ma di quelle vere! Competizione, divertimento e tanta passione a far da cornice al modo migliore di ricordare il Sic. 

Fuori dall'ambiente di gara e ad un paio di giorni dal primo turno di prove del GP Octo di San Marino e della Riviera di Rimini ex piloti, giornalisti, piloti Moto3, Moto2 e MotoGP (scopri alcuni nomi)si sono lanciati il guanto di sfida che qualcuno risquoterà anche in pista per il 13esimo appuntamento della stagione. La bagarre in pista non ha coinvolto solo go kard ma anche le minimoto elettriche. In quest'ultimo caso l'età media si è drasticamente abbassata lasciando intravedere i possibili campioni del domani. 

Un evento, quello della Spurtlèda58, volto a sostenere la Fondazione Marco Simoncelli e ad aggregare numerosi appassionati in un unico momento goliardico sotto il pensiero costante del Sic. E così è stato, un altro successo che Paolo Simoncelli e gli organizzatori dell'evento Armando e Michele Masini possono inserire con fierezza nel loro palmares. Grande successo anche per l'area espositiva tra moto storiche, moderne e speciali tra cui la VINS di Maranello, una duecinquanta da competizionche che persino Loris Capirossi, Manuel Poggiali e Francesco Cecchini (pluri campione del mondo di Flat Track) non hanno resistito a salirci sopra. 

Nell'ultima sfida finale che ha scelto i 4 migliori di ogni categoria, per sfidarsi all'ultima curva per agguandare il premio, è stato l'italiano Riccardo Rossi ad avere la meglio davanti a Marcel Schrotter e Kenny Foray.