MotoGP, Misano: Petrucci conquista Misano davanti a Vinales e Dovizioso

E' l'azzurro Danilo Petrucci a chiudere in vetta questa prima giornata di prove sul circuito di Misano Adriatico, appuntamento più atteso dagli appassionati italiani nel calendario MotoGp, che porta in alto l'orgoglio la bandiera italiana sul tracciato di casa quasi a compensare l'assenza del numero 46.

Con il miglioramento del meteo nel pomeriggio i tempi sono scesi e i caschi rossi accentuati dando vita ad una vera e propria conquista al millesimo di secondo. Infatti, che a pochi minuti dal termine, per soli 5 millesimi, è il pilota numero 9 della Ducati Pramac ad espugnare il primo crono a discapito dello spagnolo Vinales davanti ad un veloce e costante Andrea Dovizioso

Alle loro spalle le Honda ufficiali con un ritrovato Petrosa fa capolino nella vetta davanti a Marquez che colleziona una scivolata mentre stava cercando di miglioare il suo crono. Insieme a loro anche la Honda di Lucio Cecchinello di Cal Crutchlow seguiti da un prestante Michele Pirro, collaudatore di casa che nelle wild card sulle piste italiane dimostra di essere pronto e competitivo anche per un futuro nella categoria. 

Jorge Lorenzo, in continua crescita, fa segnare l'ottavo crono in un turno positivo che lascia un margine di miglioramento e fa ben sperare in un ulteriore progresso nella giornata di domani (sperando in un meteo clemente). A chiudere la top ten Andrea Iannone davanti a Tito Rabat, l'italiano dalla sedicesima posizione del mattino riesce a migliorarsi notevolmente e a centrare il nono crono. 

Appuntamento a domani con: 
09:55 – 10:40 – Free Practice Nr. 3
13:30 – 14:00 – Free Practice Nr. 4
14:10 – 14:25 Qualifying Nr. 1
14:35 – 14:50 Qualifying Nr. 2

CLASSIFICA FP2:

1 9 Danilo PETRUCCI ITA OCTO Pramac Racing Ducati 290.0 1'33.231  
2 25 Maverick VIÑALES SPA Movistar Yamaha MotoGP Yamaha 288.7 1'33.236 0.005 / 0.005
3 4 Andrea DOVIZIOSO ITA Ducati Team Ducati 288.5 1'33.294 0.063 / 0.058
4 26 Dani PEDROSA SPA Repsol Honda Team Honda 290.2 1'33.346 0.115 / 0.052
5 93 Marc MARQUEZ SPA Repsol Honda Team Honda 287.3 1'33.475 0.244 / 0.129
6 35 Cal CRUTCHLOW GBR LCR Honda Honda 287.6 1'33.545 0.314 / 0.070
7 51 Michele PIRRO ITA Ducati Team Ducati 288.9 1'33.591 0.360 / 0.046
8 99 Jorge LORENZO SPA Ducati Team Ducati 287.8 1'33.614 0.383 / 0.023
9 29 Andrea IANNONE ITA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 284.7 1'33.740 0.509 / 0.126
10 53 Tito RABAT SPA EG 0,0 Marc VDS Honda 289.1 1'33.820 0.589 / 0.080
11 41 Aleix ESPARGARO SPA Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 285.7 1'33.832 0.601 / 0.012
12 5 Johann ZARCO FRA Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 285.5 1'33.914 0.683 / 0.082
13 19 Alvaro BAUTISTA SPA Pull&Bear Aspar Team Ducati 290.5 1'33.937 0.706 / 0.023
14 76 Loris BAZ FRA Reale Avintia Racing Ducati 283.1 1'34.054 0.823 / 0.117
15 8 Hector BARBERA SPA Reale Avintia Racing Ducati 293.7 1'34.137 0.906 / 0.083
16 45 Scott REDDING GBR OCTO Pramac Racing Ducati 284.5 1'34.266 1.035 / 0.129
17 94 Jonas FOLGER GER Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 285.4 1'34.322 1.091 / 0.056
18 43 Jack MILLER AUS EG 0,0 Marc VDS Honda 286.7 1'34.411 1.180 / 0.089
19 44 Pol ESPARGARO SPA Red Bull KTM Factory Racing KTM 288.3 1'34.499 1.268 / 0.088
20 17 Karel ABRAHAM CZE Pull&Bear Aspar Team Ducati 287.8 1'34.678 1.447 / 0.179
21 38 Bradley SMITH GBR Red Bull KTM Factory Racing KTM 287.0 1'34.842 1.611 / 0.164
22 22 Sam LOWES GBR Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 282.3 1'34.903 1.672 / 0.061
23 42 Alex RINS SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 286.6 1'35.052 1.821 / 0.149