MotoGP Mugello 2019: le aspettative dei piloti LCR Honda

Un orecchio indiscreto ci ha portati dentro l'Hospitality del Team LCR Honda CASTROL dopo le qualifiche del Gran Premio d'Italia per ascoltare le parole dei piloti.

Cal Crutchlow domani scatterà dalla seconda fila in sesta posizione e punta al podio: "Mi trovo bene con la moto anche se questa mattina avevo qualche problema di feeling con l'anteriore. Il mio obiettivo è quello di salire sul podio, la possibilità di riuscirci dipenderà tanto dai primi giri, le prime curve saranno determinanti per capire se potrò stare con gli altri."

"Cal partirà dalla sesta posizione domani, credo che possa fare una grande gara, se lo merita e ce lo meritiamo come team" sono le parole di stima del team manager Lucio Cecchinello.

"Nakagami sta utilizzando la moto di Cal dello scorso anno – ha specificato Cecchinello – per scelta della Honda mentre Cal ha la moto ufficiale, uguale a quella che stanno utilizzando Marquez e Lorenzo. Takaaki quindi è leggermente penalizzato rispetto a Cal. Penso che possa lottare per le prime 6-7-8 posizioni".

Ce la metterà tutta per fare una bella gara Nakagami: "Cercherò di fare una buona partenza, mi sento molto forte nella parte guidata della pista mentre perdo terreno nei rettilinei nell'ultima parte della pista. In gara cercherò di stare con il gruppo e con la giusta scia posso contenere il distacco e giocarmela".

Non ci resta che attendere la gara per vedere come finirà e fare un grande in bocca al lupo ai due piloti.