MotoGP Puig: “Lorenzo potrebbe rientrare a Brno”

Jorge Lorenzo inizierà presto il recupero dopo lo spaventoso incidente nel quale ha rimediato la frattura della sesta vertebra lombare e un'ulteriore microfrattura dell'ottava. Per lui sono previste tra le tre e le quattro settimane di stop, durante le quale dovrà indossare un busto.

Non portà quindi prendere il via nella gara del Sachsenring (prevista per il 7 luglio) e spera di poter rientrare in occasione del GP della Repubblica Ceca a Brno (4 agosto). come espresso attraverso le parole del direttore sportivo del team HRC al microfono di SkySport ci aggiorna sulle condizioni di Jorge Lorenzo "I medici ci hanno assicurato che la parte coinvolta nell'incidente è abbastanza protetta e che fortunatamente Jorge non ha subito lesioni a livello neurologico. Dovrà portare un busto per circa 3-4 settimane, significa che prima della pausa non potrà correre. Speriamo possa rientrare nel GP in programma in Repubblica Ceca il 4 agosto. La nostra mentalità non cambia: continueremo a supportarlo al meglio per permettergli di abituarsi alla Honda"

Honda che ha espresso il suo supporto su twitter, postando un messaggio di incoraggiamento che mostra la moto del maiorchino nel box con il cartello "Back stronger" (Torna più forte). La casa dell'ala dorata sta anche lavorando ad un sostituto; non c'era il tempo materiale per scendere in pista qui ad Assen con un altro pilota, mentre sicuramente lo farà per il GP di Germania del 7 luglio prossimo. Il naturale sostituto potrebbe essere Stefan Bradl, test rider ufficiale del team Honda, sul quale grava però un dubbio sulla disponibilità, visto che il pilota tedesco dovrebbe essere impegnato con i test ufficiali per la 8 ore di Suzuka dal 9 all'11 luglio