Pirelli presenta la nuova gamma Superbike 2019

Pirelli ha da poco presentato la sua gamma di pneumatici 2019, dove ha introdotto qualche interessante modifica. Le novità che ci attendono includono una combinazione di dimensioni anteriore/posteriore più ampia, un nuovo pneumatico SCX, modifiche ai pneumatici posteriori e due nuove composizioni per pneumatici da pioggia, oltre ad una riprogettazione completa dei pneumatici DIABLO Supercorsa.

La prima novità della gamma DIABLO Superbike 2019 consiste in nuove composizioni per gomme slick nelle dimensioni standard 200/60 ZR 17 posteriore e 120/70 ZR 17 anteriore. Nella fattispecie, la SC1 (soft) è ancora basata sulla specifica V0952 utilizzata per due anni nel campionato, ma è stata sviluppata per ottenere prestazioni migliori e fornire una migliore precisione di guida. Lo SC0 (posteriore morbido) invece consente di attaccare di più all'apertura del gas in uscita della curva, fornendo al contempo più regolarità sulla distanza della gara e aumentando la durata di utilizzo in condizioni complicate come una temperatura di pista fredda.

La SC2 (anteriore medio) e SC1 (posteriore medio) sono state studiate per offrire una presa migliore. Per quanto riguarda gli pneumatici anteriori rigidi (SC3) e posteriori (SC2), essi beneficiano anche di una migliore aderenza, essendo il frontale più resistente.

La vera novità 2019 a disposizione dei piloti del Campionato Mondiale FIM Superbike per quanto riguarda le gomme slick sta nell'arrivo di SCX, uno pneumatico posteriore estremamente morbido da 200/65 personalizzato, progettato per interporsi tra le prestazioni di una mescola da qualifica ed una morbida da gara. Questo prodotto sarà quindi utilizzabile come pre-qualifica al fine di preparare piloti e moto alla sfida. Potrà inoltre essere utilizzato nel caso di bandiera rossa per ultimare i giri residui di gara potendo contare su un extra grip rispetto alla mescola scelta per la gara.

L’idea degli sviluppatori, una volta completata nel suo sviluppo, sarà essere una soluzione anche per la Gara Sprint di 10 giri della domenica mattina.

Infine, Pirelli, che ha continuato a lavorare sulle dimensioni degli pneumatici passando nel 2013 da 16,5 a 17 pollici, ha sviluppato pneumatici più larghi (125/70 anteriore e 200/65 posteriore) che i piloti hanno provato durante la stagione 2018.

I risultati hanno permesso di proporre una migliore stabilità e una maggiore adesione grazie alla loro superficie più ampia, una migliore regolarità delle prestazioni e una maggiore accuratezza della traiettoria. A seguito di questo anno di sviluppo e test che ha prodotto ottimi risultati, le taglie grandi saranno disponibili nella gamma 2019 in SC1 anteriore e SC0 posteriore al fine di farle arrivare sul mercato nel 2020

Si noti che lo pneumatico Supercorsa SC è stato completamente ridisegnato per fornire un supporto migliore ai piloti professionisti e dilettanti.

Segui la discussione sul forum