Superbike Imola 2017, ancora Davies il più veloce in pista davanti alle Kawasaki

Il circuito del Santerno si sveglia con il buongiorno della Panigale R di Chaz Davies per il terzo turno di prove libere ufficiali della Superbike, accolto con estremo calore fin dall'inizio del weekend da tutti gli appassionati Ducati e non solo. Oggi il gallese si è ripetuto facendo emozionare il pubblico di Imola con una serie di 1'46 bassi, ottimo passo gara, da far invidia al campione del mondo in carica.

Classifica invariata per le prime quattro posizioni, i tempi si abbassano, ma li davanti rimangono sempre i soliti fantastici quattro, gli unici sotto al muro del '47: Davies, Rea, Sykes e Melandri. La rossa di Melandri continua a dominare il primo intertempo, lasciando tutti gli altri al compagno di squadra che di ideal times potrebbe scendere ulteriormente, unico che potrebbe fermare il crono in '45 alto. 

A seguire, un ulteriore passo avanti della MV Agusta di Leon Camier in quinta posizione. Il rider britannico aveva dichiarato ad inizio weekend di potersela giocare con Yamaha e Aprilia, infatti, si posiziona davanti a loro rispettivamente con Laverty e Van der mark in sesta e settima posizione. 

Crash per Hayden, Mercado e Bradl che abbandonano il turno prima del dovuto, fortunatamente senza grosse conseguenze. 

In difficoltà Lorenzo Savadori che chiude la sessione solamente in quindicesima posizione, costringendo il romagnolo su Aprilia a lottare in Superpole1 per accedere alle posizioni che più contano in griglia di partenza per Gara1 alle 13:00. Alle sue spalle Russo, al debutto nel WorldSBK 2017, De Rosa, scommessa del team Althea BMW che deve ancora adattarsi ancora alla nuova moto, ed due insoddisfacenti posizioni per Badovini e De Angelis a chiudere la classifica delle FP3.

I risultati delle FP3: 

1 7 C. DAVIES GBR Aruba.it Racing – Ducati Ducati Panigale R 1'46.158
2 1 J. REA GBR Kawasaki Racing Team Kawasaki ZX-10RR 1'46.631 0.473
3 66 T. SYKES GBR Kawasaki Racing Team Kawasaki ZX-10RR 1'46.811 0.653 
4 33 M. MELANDRI ITA Aruba.it Racing – Ducati Ducati Panigale R 1'46.849 0.691
5 2 L. CAMIER GBR MV Agusta Reparto Corse MV Agusta 1000 F4 1'47.764 1.606
6 50 E. LAVERTY IRL Milwaukee Aprilia Aprilia RSV4 RF 1'48.084 1.926
7 60 M. VAN DER MARK NED Pata Yamaha Official WorldSBK Team Yamaha YZF R1 1'48.129 1.971
8 69 N. HAYDEN USA Red Bull Honda World Superbike Team Honda CBR1000RR 1'48.608 2.450
9 88 R. KRUMMENACHER SUI Kawasaki Puccetti Racing Kawasaki ZX-10RR 1'48.708 2.550
10 36 L. MERCADO ARG IODARacing Aprilia RSV4 RF 1'48.735 2.577
11 12 X. FORÉS ESP BARNI Racing Team Ducati Panigale R 1'48.744 2.586
12 22 A. LOWES GBR Pata Yamaha Official WorldSBK Team Yamaha YZF R1 1'48.835 2.677
13 40 R. RAMOS ESP Team Kawasaki Go Eleven Kawasaki ZX-10RR 1'48.947 2.789
14 6 S. BRADL GER Red Bull Honda World Superbike Team Honda CBR1000RR 1'49.001 2.843
15 32 L. SAVADORI ITA Milwaukee Aprilia Aprilia RSV4 RF 1'49.204 3.046
16 84 R. RUSSO ITA Guandalini Racing Yamaha YZF R1 1'49.587 3.429
17 35 R. DE ROSA ITA Althea BMW Racing Team BMW S 1000 RR 1'49.876 3.718
18 37 O. JEZEK CZE Grillini Racing Team Kawasaki ZX-10RR 1'49.960 3.802
19 86 A. BADOVINI ITA Grillini Racing Team Kawasaki ZX-10RR 1'50.133 3.975
20 15 A. DE ANGELIS RSM Pedercini Racing SC-Project Kawasaki ZX-10RR 1'50.258 4.100
21 81 J. TORRES ESP Althea BMW Racing Team BMW S 1000 RR NQ