TVS Apache 310 RR: prove tecniche di BMW G 310 RR

BMW ha esteso, con la famiglia G 310, la propria offerta verso il segmento entry-level. Le due moto attualmente nel listino della casa dell'elica, la naked G 310 R e la adventure-tourer G 310 GS, sono frutto della collaborazione tra l'azienda dell'elica e TVS, terzo produttore di moto dell'India, regione dove le piccole del marchio di Monaco vengono prodotte insieme alle omologhe del brand partner.

E proprio da TVS arriva una novità che, se non ci fosse di mezzo BMW e la base comune con le sue moto entry-level, passerebbe tranquillamente in secondo piano. Questa novità si chiama Apache 310 RR ed è una sportiva realizzata attorno al noto monocilindrico delle G 310 e che prefigura quella che potrebbe essere la futura piccola sportiva della casa di Monaco, vale a dire la G 310 RR.

tvs-apache-310rr-2

Il lancio della naked e, successivamente, della adventure-tourer, hanno avvalorato l'idea che BMW possa declinare il modello di accesso al suo mondo anche in versione carenata, con l'eventuale opportunità (sono sempre congetture) di poterla utilizzare nel campionato Supersport 300, emanazione racing di un segmento che interessa parecchio le case.

La Apache 310 RR, con la quale TVS festeggia i 35 anni del suo reparto corse, è basata sul collaudato telaio a traliccio già visto sulle G 310, su una forcella anteriore a steli rovesciati oltre a, come già detto, lo stesso motore monocilindrico di 313 cc, capace di 34 cavalli e 28 Nm di coppia, il tutto distribuito su un corpo moto pesante 169,5 kg.

Disco singolo da 300 mm all'anteriore, dove il pneumatico è un 110/70 R17, così come è presente un disco (da 240 mm) al posteriore, montato su un cerchio anch'esso da 17 pollici che calza una gomma 150/60 ed è infulcrato su un forcellone che opera congiuntamente ad un monoammortizzatore a gas. L'ABS è di serie ed il serbatoio contiene 11 litri di carburante. Al momento non è prevista l'importazione in Italia.

Partecipa alla discussione sul Forum.