Vittorie per i Talenti Azzurri FMI Enduro nell’Europeo a Fabriano

Il primo round dell’Europeo Enduro 2018 disputatosi a Fabriano si apre nel segno dei Talenti Azzurri FMI: vittorie di Lorenzo Macoritto (Junior E2/E3) e Claudio Spanu (Junior Under 21).

Inizia nel migliore dei modi la stagione 2018 nell’Enduro European Championship (EEC) per i Talenti Azzurri FMI. A Fabriano (AN) successi di classe per Lorenzo Macoritto (Junior E2/E3) e Claudio Spanu (Junior Under 21), i due piloti supportati dalla Federazione Motociclistica Italiana al via della competitiva serie continentale.

In un percorso di circa 60 Km già teatro nel 2016 del Gran Premio del Mondiale, le due giornate di gara hanno proiettato ai vertici Lorenzo Macoritto, affermatosi con successo nella classe Junior E2/E3, nel contempo ben figurando anche nell’Assoluta: 4° sabato, 2° domenica preceduto dal solo Alessandro Battig.

Da rimarcare anche la prestazione di Claudio Spanu, primatista indiscusso della graduatoria Junior Under 21, ottenendo nelle due giornate un 10° ed un 8° posto nell’assoluta.

Cristian Rossi, Direttore Tecnico Enduro FMI: “Lorenzo e Claudio si sono resi protagonisti di due grandi prestazioni, confrontandosi con piloti di indiscusso valore a livello internazionale. Macoritto ha ben figurato nell’assoluta con un secondo posto domenica che attesta il suo livello di competitività nella serie continentale. Conferme anche da parte di Spanu, in questo primo scorcio di stagione sempre in grande evidenza. Si tratta senza dubbio di un ottimo inizio di campionato che ci fa ben sperare per il prosieguo della stagione”

Notevole , come anticipato, la prova di Alessandro Battig, in vista delle prove italiane del Campionato del Mondo EnduroGP, il team E50 Racing e il proprio alfiere hanno deciso di comune accordo di partecipare alla prova inaugurale del Campionato Europeo.

Nonostante fosse “solo” un allenamento propedeutico alle gare iridate, il triestino ha sfoggiato una prestazione maiuscola, andando a dominare la Over 250 4T e risultando in entrambe le giornate anche il più veloce a livello assoluto. Una prova di forza netta per Battig, sempre più a suo agio in sella alla Kawasaki KE450F, vincitore di addirittura 11 speciali su 12 al sabato e 8 su 9 alla domenica nella sua categoria. Anche nell’Assoluta i settori cronometrati vinti risultano essere la metà di quelli disputati, a testimonianza di una performance di sicuro convincente. Alessandro ha preceduto gli altri due italiani Micheluz e Pavoni in gara 1 e Macoritto e Pavoni domenica.

Prossimo appuntamento dell’Enduro European Championship in Romania a Bacau nel fine settimana del 19-20 maggio.

Ufficio Stampa FMI