Yamaha Niken Turbo: Dall’Australia una pazza rivisitazione di questo strano mezzo!

C’è un detto (ma chi lo ha detto poi non si sa…..) che recita: “Lascia fare agli australiani per mettere una potenza pazza su di un mezzo pazzo!”.

Era solo questione di tempo prima che qualcuno mettesse pesantemente mano sulla nuova Yamaha Niken. Yamaha Motorsports Australia ha recentemente condiviso un progetto di Trooper Lu's Garage, officina del New South Wales, che si ritiene essere il primo al mondo ad aver portato l’installazione di un turbo sulla nuovissima ed alquanto particolare 3 ruote della Yamaha.

I dettagli rimangono piuttosto nebulosi, ma le foto condivise da Yamaha e Trooper Lu forniscono alcuni indizi succosi. Il più notevole è il sistema basato su turbina Garret progettato da Ben Shaw di Extreme Creations. Applicazioni simili di questo sistema hanno comportato un aumento di circa 33 cavalli di potenza che aggiunti ai 115 di base porterebbero il propulsore a disporre di una cavalleria intorno ai 148 cv di potenza.

Altro cambiamento evidente, anche se non influente sulla cattiveria motoristica, risiede nella colorazione, una grafica personalizzata di stampo militaresco che si sostituisce alla classica livrea blu originale. Anche il comparto sospensioni ha subito una radicale modifica adottando per le forcelle multiple steli KYB pressurizzati.

Per concludere le modifiche più evidenti segnaliamo uno scarico sportivo personalizzato con silenziatore in carbonio Akrapovic e l’installazione di un pratico bauletto che rende questa Niken Turbo anche un po’ GT Veloce.

Il risultato finale è qualcosa che sembra molto diverso dalla moto standard, che già a sua volta è molto diversa da qualsiasi altra moto presente sul mercato attuale.

Trooper Lu promette che presto verranno resi pubblici tutti i lavori effettuati su questa Niken, nonché le impressioni dopo i primi test ride.