Yamaha vince la 8 Ore di Suzuka 2017

Lo Yamaha Factory Racing Team ha vinto la Suzuka 8 Hours per il terzo anno successivo. La squadra  giapponese ha tagliato il traguardo avanti al Kawasaki Team Green e F.C.C. TSR Honda. Il GMT94 Yamaha ha concluso l'11 ° posto.

Azione, performance, drammi, record, campioni e una folla grande ed entusiasta: il grande finale del FIM EWC 2016-2017, il 40° anniversario della 8 Ore di Suzuka, ha sicuramente rispettato la sua promessa.

Il gioco di Yamaha Factory Racing Team si è compensato grazie ai piloti Katsuyuki Nakasuga, Alex Lowes e Michael van der Mark. La squadra di giapponese resterà negli annali della Suzuka 8 Hours come seconda squadra per aver vinto la gara tre anni di fila dopo la squadra Cabin Honda dal 2000 al 2002.

Dopo un inizio di alla carica di Leon Haslam (Kawasaki Team Gree)n, la Yamaha Factory Racing Team e la Musashi RT Harc-Pro Honda hanno lanciato una battaglia per la leadership fino a quando l'errore di Takaaki Nakagami ha causato la caduta di Musashi RT al quarto posto. La Yamaha Factory Racing Team è poi andata da sola in vantaggio fino al traguardo.

Un finale infuocato
Dopo una lunga battaglia con F.C.C. TSR Honda che dura quasi tutta la gara, Kawasaki Team Green Kazuma Watanabe, Leon Haslam e Azlan Shah Bin Kamaruzaman sono saliti al secondo posto finale. Sembrava che il team F.C.C. di Dominique Aegerter, Randy de Puniet e Josh Hook di TSR Honda avrebbero finito al secondo posto, ma il motore della moto ha preso fuoco, costringendo Randy de Puniet a fare un fermo veloce pochi minuti prima del finale.

Al quinto posto dietro Musashi RT Harc-Pro Honda (Takumi Takahashi, Jack Miller e Takaaki Nakagami), il team ufficiale di EWC YART Yamaha ha gestito una gara impeccabile con i piloti Broc Parkes, Kohta Nozane e Marvin Fritz. La squadra austriaca ha finito davanti ai pesi giapponesi Honda Dream Racing e Yoshimura Suzuki Motul Racing. Questi ultimi hanno risalito al 7 ° posto dal profondo della classifica dopo un incidente iniziale.

Satu Hati Honda Team Asia, MotoMap Supply FutureAccess e Honda Dream RT Sakurai Honda ha finito nei Top 10, appena prima della GMT94 Yamaha. Tre altre squadre del FIM EWC sono arrivate nella Top 20.

Per quanto riguarda il resto delle squadre FIM EWC, Team Rabid Transit ha terminato il 31 ° posto e Motobox Kremer Racing 38 mentre Honda Endurance Racing è arrivato al 43 ° posto, ritardato da un crash e da una frizione. EKO IV Racing BMW CSEU è stato 47esimo dopo la linea di finitura.

GMT94 Yamaha è campione del mondo
L'11 ° posto per GMT94 David Checa, Niccolò Canepa e Mike Di Meglio di Yamaha hanno permesso alla squadra di Christophe Guyot di portare il titolo del campione mondiale FIM EWC 2016-2017. Questo è il terzo titolo della squadra francese dopo le loro precedenti vittorie nel 2004 e nel 2014. GMT94 Yamaha ha superato Suzuki Endurance Racing Team nella classifica del campionato, mentre YART Yamaha Team ufficiale EWC ha preso il terzo posto nel 2018 FIM EWC.

Una 40esima edizione del record
Il hat-trick della Yamaha Factory Racing Team non è stato l'unico exploit della 40esima edizione di Suzuka 8 Hours. Alex Lowes ha fissato un nuovo record di giri di 2'06.932. Il record precedente, il giro di 2'07.943 di Ryuichi Kiyonari, risale al 2012.

E c'erano 128.000 spettatori al grande finale del FIM EWC 2016-2017: un numero che ricorda gli anni d'oro della gara più famosa del Giappone.

Risultato Gara https://www.fimewc.com/wp-content/uploads/2017/07/Suz17_ProvisionalResults.pdf

Risultati Qualifica https://www.fimewc.com/wp-content/uploads/2017/07/Suz17_QualifOverall.pdf